Essere madre senza principe azzurro: la testimonianza di una donna single diventata madre grazie a una ovodonazione

Possiamo discutere fino all’infinito sull’ importanza di intraprendere il “viaggio” verso la gravidanza il prima possibile oppure nel preservare la nostra fertilità, congelando gli ovociti con una vitrificazione. Dialogare eternamente sul fatto di diventare madre, indipendentemente che tu stia aspettando un principe o una principessa. Ma siamo convinti che non ci sia niente di meglio delle parole di qualcuno che abbia vissuto questa esperienza, per capire perché. Vi lasciamo le parole di Cristina, la testimonianza di una madre single per ovodonazione.

“Sin da quando ero piccola, il mio sogno era stato quello di sentire cosa significasse essere incinta e avere figli nati dall’ amore con un uomo che mi amasse, mi capisse e fosse il padre dei miei figli.

Però la vita non sempre realizza i tuoi sogni come li avevi pensati. Son passati molti uomini nella mia vita, ma mai ho trovato il mio principe azzurro.

Mia madre aveva già assimilato il fatto che, se io ai 35 anni non avessi avuto un compagno stabile, avrei considerato l’opzione di essere una madre single. La mia speranza è finita ai 42 anni, senza essere consapevole che ogni anno che passasse andasse contro il mio sogno di essere madre

Se avessi avuto tutte queste informazioni a 35 anni sicuramente avrei preservato la mia fertilità, congelando i miei ovociti o mi sarei fatta un’inseminazione artificiale molto prima.

A 42 mi sono detta: “ Non puoi più aspettare! Vai dritta al tuo obbiettivo! Compiere il tuo UNICO SOGNO!

Ho iniziato a cercare informazioni online su varie cliniche e a chiedere un po’ in giro qualche raccomandazione. Incredibile! Quando si arriva a parlare del problema ti rendi conto di non essere l’unica in questa situazione.

È stato allora che ho incontrato il Dott. Julio Herrero, del Centro di Riproduzione Assistita della Clinica Sagrada Familia. Aveva realizzato miracoli in donne che conoscevo e là sono andata. Con le mie analisi di fronte, fu sincero fin dall’inizio “Cristina, passa direttamente all’ovodonazione. A causa della tua età, hai una scarsa riserva ovarica e le probabilità di rimanere in cinta con i tuoi ovociti sono bassissime”

Avevo solo i soldi per una semplice inseminazione artificiale e sebbene avessi solo un 1% di possibilità ci credevo, volevo provarci. Negativo, arrivò il ciclo.

Il prossimo passo, la FIVET. Non avevo ancora assimilato essere madre senza i miei geni. Ho lavorato in due posti, anche i fine settimana per ottenere i soldi . Ci ho messo un anno. Ero convintissima di farcela in quel momento, ma no! Ho fatto tutto il trattamento e il giorno del pick up l’unico follicolo presenta non era cresciuto, quindi non l’ho nemmeno fatto. Quel giorno ho pianto, ma mi son detta, non mollare, prossimo passo!

ETEROLOGA: FIVET con ovodonazione. Durante gli 8 mesi che ho risparmiato per il trattamento, ho cercato informazioni su internet e ho capito che era più normale di quanto sembrasse. Ho persino comprato un libro, come “Madre hay más que una” di Samanta Villar, alcuni ebook su epigenetica e visto video su YouTube riguardanti l’ovodonazione e il duello genetico. Ero pronta ,Il mio sogno di essere una madre era ancora intatto.

Al primo tentativo! Secondo il dottor Herrero e le infermiere che hanno realizzato il mio sogno, l’embrione che avevo già nel mio grembo era di ottima qualità. Da un donatrice di ovociti e da un giovane donatore di spermatozoi. Grazie mille a tutti!

Sono 36 settimane immersa nel mio sogno. Sento il mio bambino dentro di me. I suoi movimenti quotidiani mi ricordano che il culmine del mio sogno sta arrivando presto. È previsto per Il 17 marzo! Solo 1 giorno dopo aver compiuto 45 anni!

Grazie a mia madre, alla mia famiglia e ai amici per aver condiviso questa fantastica avventura con me!

P.S: Ho 8 embrioni congelati nel caso in cui, in un paio d’ anni voglia rimanere incinta un’altra volta e darle una sorellina a Mika, il mio principe azzurro.”

Cristina

COME POSSIAMO AIUTARTI?

Prima valutazione gratuita

Orario di contatto

Tratamiento:

Voglio:

Ho letto e li accetto Condizioni d'uso&nbsp&nbsp
Centre de Reproducció Assitida S.L. puoi inviarmi comunicazioni commerciali&nbsp&nbsp
*Per poter gestire correttamente la tua richiesta, è necessario compilare tutti i campi.